Condividi

‘Gusto’ cambia casa e si trasferisce a due passi da piazza Navona

di Redazione | 18 Dicembre 2019
‘Gusto’ cambia casa e si trasferisce a due passi da piazza Navona

Dimentichiamo il vecchio format che aveva fatto del locale poliedrico di Alessandra Marino un “unicum” irreplicabile nella capitale e concentriamoci nel nuovo, modernissimo corso. Dopo 21 anni di attività, e alcuni mesi di non facili ricerche, ‘Gusto’ cambia indirizzo e si trasferisce a piazza S. Apollinare, a due passi reali da piazza Navona. I locali sono quelli che un tempo ospitarono lo storico ristorante Passetto, ma il concept è totalmente diverso. Due ingressi – uno sulla piazza, l’altro su via Zanardelli – e due mesi di attente considerazioni per far leva sui punti di forza della nuova sede, dandole un volto nuovo e ‘ripulito’ dalle scorie rimaste dopo anni di gestioni poco azzeccate. “Ho cercato e guardato tanti locali – spiega Alessandra Marino – ma avevo bisogno di grandi spazi per riaprire ‘Gusto’ senza perdere le sue declinazioni. Quando ho visitato il Passetto ho idealmente ripercorso tutta la sua storicità, i personaggi illustri, il ristorante inteso come crocevia di menti, chiacchiere, scambi, risate e mangiate. Ho sentito che era il posto giusto”. L’ingresso a piazza S. Apollinare consente di accedere alla sala Corallo, che prende il nome dalla tenue colorazione della boiserie e che anticipa la sala Belle Époque, decorata nelle tonalità rosa e oro e impreziosita dal velluto che riveste i comodi sofà. Segue la sala Cucchi, dove campeggia la grande opera dell’artista Enzo Cucchi che scorre lungo la parete rivestendola pressoché integralmente. Accedendo invece dall’ingresso in via Zanardelli si viene accolti nella sala Picasso caratterizzata da un enorme specchio e proprio da qui è possibile fare ingresso nell’ambiente dedicato alla pizzeria – riconoscibile dal forno a vista – dove il cliente potrà anche acquistare numerose specialità alimentari. I 400 metri quadrati in totale ospitano infine l’elegante wine cocktail bar. La proposta gastronomica di ‘Gusto’ mantiene un’anima multiforme declinata attraverso la ristorazione italiana classica, la rotisserie, l’hamburgeria e la pizzeria. Aperto dalle 8 alle 2 del mattino, 7 giorni su 7.

NESSUN COMMENTO

COMINCIA TU LA DISCUSSIONE

avatar

ULTIME

Notizie

We Love Tasting

Elisabetta Geppetti: “Export ripartirà, Italia al rallentatore”

Manuela Zennaro |   27 Maggio 2020

News

Olio Tamia, tradizione e innovazione Made in Tuscia

Giusy Ferraina |   26 Maggio 2020

#whateverittakes

Agivi, Violante Gardini: “Facciamo sentire la nostra voce”

Sabrina de Feudis |   26 Maggio 2020

News

Farm to Fork, incentivi al biologico nel Green Deal

Fabio Castelli |   25 Maggio 2020

Bio Food

Meracinque, carnaroli classico al femminile

Sabrina de Feudis |   25 Maggio 2020

#ritaglidifrancescoapreda

Penne integrali al pesto di pistacchi e fior di latte

Francesco Apreda |   22 Maggio 2020

#whateverittakes

Stellati d’Italia, Paolo Gramaglia: “In cucina inizia una nuova era”

Sabrina de Feudis |   21 Maggio 2020

We Love Tasting

Conte Vistarino, i custodi del Pinot Nero

Manuela Zennaro |   21 Maggio 2020

News

Nasce “Nero”, il primo sake italiano

Giusy Ferraina |   20 Maggio 2020

News

The Fork lancia i dining bond, “salviamo i ristoranti”

Fabio Castelli |   20 Maggio 2020

Bio Food

Agricola Paglione, il biologico è il futuro della terra

Sabrina de Feudis |   18 Maggio 2020

#ritaglidifrancescoapreda

Granita di fragole in salsa al cioccolato bianco

Francesco Apreda |   15 Maggio 2020

#whateverittakes

Cinelli Colombini alle donne del vino: coraggio, non mollate

Sabrina de Feudis |   14 Maggio 2020

AGENDA

Nuove aperture

Parliamo Di...

SEGUICI SU

Instagram

The access_token provided is invalid.