Condividi

Broggi 1818, duecento anni di eleganza a tavola

di Giusy Ferraina | 22 Maggio 2019
Broggi 1818, duecento anni di eleganza a tavola

Foto da Broggi 1818

Tradizione, innovazione e passione per l’eccellenza caratterizzano la storia di Broggi 1818, lo storico brand leader nella produzione di raffinati ed esclusivi accessori per la tavola, che da poco ha celebrato i suoi 200 anni di design.
Nata in una bottega artigiana di Milano, nel tempo Broggi 1818 ha contribuito a definire la storia del design e a raccontare la tavola in tutte le sue forme, da quella più lussuosa e classica a quella più moderna, senza mai tradire le linee e le forme eleganti che rappresentano il valore indiscusso e il successo di questa azienda. Broggi 1818 ha coniugato con maestria la più prestigiosa eredità argentiera con l’evoluzione del gusto e delle richieste di mercato, arrivando fino ai giorni nostri con un’ampia gamma di collezioni nelle quali il classico convive e si sposa con il moderno, grazie al costante lavoro di ricerca delle proporzioni, pregio dei materiali, raffinatezza nelle forme e nei decori.

“Gli oggetti argentati sono simbolo di eleganza senza tempo, e regalano ad ogni tavola un’atmosfera ricercata ed elegante” – non ha dubbi Antonio Bertoli, Responsabile Broggi 1818 che ci racconta: “L’argento si riconferma protagonista nel mondo del design: arriva nelle abitazioni in diverse forme e soluzioni, è una garanzia di lusso ed eleganza e grazie alla sua naturale brillantezza ricopre tutto con un’aurea di scintillante magia! I prodotti Broggi 1818 sono creati per spiccare nelle più eleganti mise en place, ma anche per condividere il piacere quotidiano del cibo, grazie alle forme ergonomiche delle proprie posate”.

Le collezioni Broggi 1818 hanno come denominatore comune la ricercatezza dei materiali, del design, delle forme e dei colori. Tutti i modelli di posate si sposano perfettamente con le varie tipologie di mise en place: dalle forme più lineari e semplici adatte alle tavole moderne, alle forme più classiche, ideali e ricercate per le tavole che vogliono ricordare il mondo dell’eleganza tradizionale.

Come spiega Antonio Bertoli: “Il design dalle forme estreme e spigolose sta lasciando il posto a forme più morbide e accoglienti. L’acciaio viene impreziosito, oltre che dall’argentatura anche con nuove finiture quali “Polvere di Luna” o “Vintage” che danno un tono più morbido e caldo alla posata, cancellando la tradizionale lucentezza a favore di superfici più “mat” o più “vissute” molto gradevoli al tatto. In aggiunta abbiamo introdotto la colorazione della posata: Gold, Copper o Metal Black. Così facendo, il nostro prodotto si presta a nuove soluzioni di arredo della tavola in linea con le più moderne tendenze”.

Da tutto questo si intuisce una ricerca costante di design innovativi, qualità made in Italy e know-how che garantiscono il successo per Broggi 1818; sia a livello nazionale, dove è leader di settore, sia sulla scena internazionale, grazie alla presenza in ben 80 paesi, dove realizza importanti commesse per catene alberghiere di lusso, ristoranti stellati e compagnie navali.

HyperFocal: 0


Ma la ricerca non è solo nel design, come sottolinea il nostro responsabile Broggi: “Naturalmente l’attenzione alle nuove tecnologie è altissima, ogni nuovo materiale viene testato per valutarne l’utilizzo industriale. L’attenzione ad altri settori più tecnologici rispetto al nostro si concretizza talvolta con la realizzazione di oggetti unici, come il vassoio realizzato in fibra di carbonio, strumento di lavoro formidabile dal peso di soli 960 gr.”

Oltre alle tavole domestiche Broggi 1818 veste le tavole dei più famosi e ricercati ristoranti e hotel d’Italia e nel mondo. “E’ il simbolo di eleganza, stile, lusso e raffinatezza”. E sul concetto di lusso Antonio Bertoli ci tiene a spiegare: “Il concetto di lusso si sta piano piano trasformando in un concetto di esperienza indimenticabile, dove il cliente è trasportato in un mondo fatto di sapori, profumi, oggetti ed emozioni, liberandosi dal tradizionale concetto di convivialità. Personalizzare significa raccogliere le esigenze e i desideri di ogni singolo cliente e realizzare degli oggetti unici ed irripetibili, fabbricati esclusivamente per lui”.

Dalle parole di Bertoli si deduce subito ogni forma e prodotto prescinde dalla moda e si plasma guardando il mondo che ci riconda: “Per vocazione Broggi 1818 non segue le mode, ma interpreta i prodotti secondo le proprie linee guida, creando, da oltre duecento anni, tendenze che hanno reso il brand un punto di riferimento per il mercato”.

NESSUN COMMENTO

COMINCIA TU LA DISCUSSIONE

avatar

ULTIME

Notizie

Aziende

Felicetti, dalle Dolomiti la pasta fatta di cielo e farina

Giusy Ferraina |   16 Luglio 2019

Ho.re.ca

La Baia di Fregene porta il mare nei piatti

Sabrina de Feudis |   12 Luglio 2019

Chef Protagonisti

Lele Usai e la sua cucina di mare

Livia Belardelli |   2 Luglio 2019

Ristorazione

Panunta, coratella, scampi e cipolla caramellata

Lele Usai |   2 Luglio 2019

Aziende

Fattoria Tellus a fianco del Bambino Gesù: Fattoria Tellus

Elvia Gregorace |   1 Luglio 2019

Aziende

Il progetto che regala nuova vita ai tappi

Redazione |   28 Giugno 2019

AGENDA

Nuove aperture

Parliamo Di...

SEGUICI SU

Instagram

[ap_instagram_slider]