Condividi
Chef Protagonisti

Special Kitchen in memoria di Alessandro Narducci

di Redazione | 25 Giugno 2019
Special Kitchen in memoria di Alessandro Narducci

Un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda” scriveva Ugo Foscolo, enfatizzando il ruolo determinante del ricordo e della memoria. Questa è l’intenzione che accende i fornelli e gli animi della memoria nell’istituzione degli appuntamenti mensili della “Special Kitchen” all’interno della struttura ospedaliera del Policlinico Agostino Gemelli, nel reparto di Oncologia Pediatrica.
Così, nel ricordo a un anno dalla scomparsa dello chef del ristorante stellato Acquolina di Roma, Alessandro Narducci che perse la vita in sella allo scooter insieme alla collega Giulia Puleio, il laboratorio di cucina per i piccoli pazienti porterà il nome dello chef. La speranza è quella che in momenti di distrazione dalla difficile situazione che vivono i pazienti e le loro famiglie il coinvolgimento in un’attività di cucina, che esula dal normale iter ospedaliero, possa portare sui loro volti un sorriso; lo stesso sorriso che colleghi e amici ricordano pensando ad Alessandro.

Il primo appuntamento con i laboratori di cucina, con l’inaugurazione di ‘Special Kitchen’ si terrà il 25 giugno nella hall del Policlinico universitario a cura dello chef tre stelle Michelin Heinz Beck, del ristorante La Pergola di Roma, chef che ha visto Narducci nella sua squadra formarsi; ogni mese chef e pasticcieri diversi si alterneranno nei laboratori per i bambini, tutti coinvolti da sentimenti di affetto per lo chef scomparso e legati nella memoria di un giovane ragazzo romano che cucinava col sorriso.
I laboratori entrano nel “Progetto Special Cook” per pazienti pediatrici del reparto di oncologia, per il quale interverrà la responsabile di Officine Buone Onlus, Simona Fabrizi, e la dott.ssa Antonella Guido, del Servizio Psicologia Ospedaliera – UO Oncologia Pediatrica, prima di un intervento sul valore e importanza della nutrizione nel benessere sia in fase di ospedalizzazione sia in quella successiva a cura del Dott. Giacinto Miggiano.

I laboratori ‘Special Kitchen’ vedono in atto il contributo delle donazioni elargite da familiari e amici dello chef Narducci, per portare avanti la sua memoria e fare in modo che il ricordo sia legato sempre alla cucina e al sorriso che porteranno nelle espressioni dei piccoli pazienti e dei loro famigliari; il ricordo di Alessandro Narducci sarà così presente tra i fornelli e nei sorrisi dei bambini.

NESSUN COMMENTO

COMINCIA TU LA DISCUSSIONE

avatar

ULTIME

Notizie

Aziende

James 1599, un viaggio nel mondo delle spezie

Giusy Ferraina |   19 Novembre 2019

News

Quando mangio chiedimi se sono felice

Redazione |   6 Novembre 2019

News

Cirò: un vino, un territorio, una rivoluzione

Giusy Ferraina |   24 Ottobre 2019

Aziende

Un merluzzo innamorato per la Bottarga Borealis

Giusy Ferraina |   17 Ottobre 2019

News

Foodopolis torna alla Festa del Cinema di Roma

Redazione |   16 Ottobre 2019

Ho.re.ca

L’estro vegano di Romeow Cat Bistrot

Giusy Ferraina |   10 Ottobre 2019

News

Noi di Sala, la prima guida sull’ospitalità

Redazione |   8 Ottobre 2019

Aziende

Irene Guidobaldi: extravergine, che passione!

Sabrina de Feudis |   4 Ottobre 2019

News

Taste of Sud, il viaggio comincia

Giusy Ferraina |   1 Ottobre 2019

News

Montiano 2016 la storia di un’evoluzione naturale

Sabrina de Feudis |   20 Settembre 2019

AGENDA

Nuove aperture

Parliamo Di...

SEGUICI SU

Instagram

[ap_instagram_slider]