Condividi
Aziende

Podere Marella, l’azienda di vino Bio nella Valle del Trasimeno

di Isabelle Grabau | 30 Maggio 2017
Podere Marella, l’azienda di vino Bio nella Valle del Trasimeno

Foto da stradadelvinotrasimeno.it

Valle del Trasimeno, Castiglione del Lago, al confine tra Toscana e Umbria. Una piccola stradina sterrata che attraversa la suggestiva macchia di querce secolari ed eccoci arrivati a Podere Marella; una tenuta di 54 ettari, di cui 8 vitati, all’interno della Doc Colli del Trasimeno. Fiammetta Inga, caparbia e determinata, diede vita a quest’azienda nel lontano ‘74, volle la a coltivazione rigorosamente biologica da subito, anche se le prime certificazioni ufficiali in Italia arrivarono all’inizio degli anni ’90, oggi Podere Marella è sapientemente gestita figlio Cosimo Bisiach.

stradadelvinotrasimeno.it

stradadelvinotrasimeno.it

Una passeggiata in vigna, il racconto del giovane e appassionato enologo Guido Beltrami, (inviato diretto di Jean Natoly, enologo ufficiale dell’azienda), sulla sfortunata gelata dei giorni scorsi, lo stress e il dispiacere di perdere parte del raccolto, sulla meravigliosa terra che con la sua estrema fertilità lascia ai vigneti forza e coraggio, fiero della bassa resa per ceppo e per ettaro perché donano una ricchezza di corpo sorprendente e una grande qualità, anche se i vigneti sono quasi tutti situati in zone pianeggianti.

Uno sguardo al piccolo lago naturale con le lontre in agguato ma quasi invisibili e tutti in cantina per degustare i vini prodotti: i passionali Godot bianco e rosso, di animo francese, corposi e affinati in legno; il Saltatempo con la sua piacevole ciliegia; il fresco Marella bianco da uve vermentino e dulcis in fundo, ma molto apprezzato, l’anteprima dall’aria estiva e provenzale del Marella rosato. Un blend di Sangiovese, Gamay Perugino e Merlot con piacevoli sensazioni di agrumato, fine e delicato, che chiude con un lieve sentore di anguria in lontanaza. 8 vini per 8 ettari, un piccolo gioiello di azienda da tenere a mente, con una sapiente e corretta produzione in biologico che sa valorizzare terroir e vitigni.

unnamed (1)

Il casale del 700 in pietra da poco ristrutturato pronto per ospitare piacevoli soggiorni ed eventi, si affaccia sui vigneti dell’azienda con una vista mozzafiato, ci accoglie per un suggestivo tramonto e per una cena curata nei minimi dettagli lasciandoci entrare in una vera e propria “casa”, facendoci sentire più amici che ospiti, per scrivere insieme un altro capitolo della storia di Podere Marella. Una giornata intensa di sapori e una conclusione golosa di condivisione, tutti insieme intorno ad un’unica tavolata, che sovrasta la tipica sala da pranzo. Dalle finestre la notte scende e forse le lontre possono finalmente uscire allo scoperto…

Informazioni sull’azienda

unnamed (2)

Podere Marella ha come obbiettivo produrre vini di alta qualità utilizzando le uve più caratteristiche delle regioni confinanti, la resa (50 quintali per ettaro) è volutamente contenuta e la qualità dei grappoli viene rigorosamente selezionata durante la vendemmia, a mano, in casse di piccole dimensioni. La vinificazione avviene in maniera tradizionale in vasche di acciaio inox a temperatura controllata con rimontati giornalieri. Le macerazioni durano mediamente 8-10 giorni con estrazione a caldo verso la fine della fermentazione. Per gli affinamenti del Godot, di cui abbiamo potuto apprezzare diverse annate di rosso e bianco in una verticale mattutina, sono state scelte barrique di rovere di Slavonia in cui il Godot sangiovese matura dai 12 ai 16 mesi.

I vini:

Marella Bianco IGT Umbria Biologico da uve Vermentino

Marella rosato IGT Umbria Biologico da uve Sangiovese, Gamay perugino e Merlot

Fiammetta IGT Umbria Biologico da uve Sangiovese

Trasimeno DOC rosso Biologico da uve Sangiovese e Gamay Perugino

Caluna IGT Umbria Biologico da uve Canaiolo e Sangiovese

Saltatempo (senza annata) Biologico da uve Sangiovese

Godot IGT Umbria Biologico da uve Sangiovese con fermentazione in barrique

Godot IGT Umbria Biologico da uve Grechetto con fermentazione in barrique

Bottiglie prodotte: 15.000

www.poderemarella.com

2 COMMENTI

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Tommaso TodiscoMaria Trippetti Yodisco Recent comment authors
Più recente Meno recente Più votato
Maria Trippetti Yodisco
Ospite
Maria Trippetti Yodisco

Uva bio Sangiovese e grechetto

Tommaso Todisco
Ospite
Tommaso Todisco

Sono Il Prof.Tommaso Todisco di Perugia (www.tommasotodisco.com) ho un’az.agrituristica bio Le case rosse di Montebuono ( QC Certificazioni Monteriggione Siena)) con 3 ett. di vigneto.(www.lecaserosse.com) a Montebuono di Magione. Desidero conferire le nostre uve (Sangiovese e Grechetto) alla vostra azienda ed instaurare una collaborazione in campo vitivinicolo.

ULTIME

Notizie

Gli Eventi

I mercati diventano spazi dedicati agli incontri d’autore

Redazione |   22 Febbraio 2019

L'Intervista

La chimica in pasticceria, dalla farmacia al sac a pochè //intervista

Giulia Mancini |   21 Febbraio 2019

Gli Eventi

I formaggi rari a Roma in una mostra mercato, Formaticum

Giulia Mancini |   18 Febbraio 2019

Rubriche

Romeo, che diceva di vendere auto usate //Storie di Roma

Claudio Gargioli |   13 Febbraio 2019

Rubriche

San Valentino: in coppia o da soli il bancone è la soluzione migliore

Sabrina de Feudis |   12 Febbraio 2019

Aziende

Concreta nasce dall’amore di un padre per il proprio figlio

Giulia Mancini |   7 Febbraio 2019

Aziende

L’Aglianico del Vulture un vitigno tra storia e Basilicata

Sabrina de Feudis |   6 Febbraio 2019

Gli Eventi

EGOfestival, Eno Gastro Orbite a Lecce

Redazione |   4 Febbraio 2019

Aziende

Sette grammi per un espresso dal profumo italiano

Sabrina de Feudis |   1 Febbraio 2019

Gli Eventi

“Terre Ospitali” in festa ai Castelli Romani

Redazione |   31 Gennaio 2019

Aziende

Devodier, una famiglia di pochi ingredienti

Giulia Mancini |   30 Gennaio 2019

AGENDA

Nuove aperture

Chef Protagonisti

Il primo Sushi Boat Restaurant // Isola di Ponza

di Excellence Magazine  | 16 Luglio 2018

Parliamo Di...

SEGUICI SU

Instagram

The access_token provided is invalid.