Condividi
News

Local&Global: l’incontro tra bambini, cibo e culture

di Dominique De Gerolamo | 29 Maggio 2018
Local&Global: l’incontro tra bambini, cibo e culture

Foto da Camilla Greco

Alla sua seconda edizione, l’evento Local&Global: Bambini Contadini Cittadini del Mondo, tenutosi ieri presso l’Asilo Primavera del Campus Bio-Medico di Trigoria, è stata un successo. Più di cinquecento persone, tra grandi e piccini, hanno aderito a questa giornata, evidenziando un’ affluenza ed un interesse in continua crescita.

thumbnail_invito_local&global_2_mail

Una giornata all’aria aperta dedicata ai bambini, futuro del mondo, arricchita da laboratori di gioco/conoscenza sull’alimentazionemusicateatro, usi e costumi di diverse etnie e dall’ immancabile pranzo della Domenica, il tutto sotto l’attenta e precisa organizzazione di Catia Sulpizi, presidentessa dell’Associazione Alimentando nonché ideatrice dell’evento.

IMG_9515

Sul versante Global, la giornata è stata animata anche grazie alla partecipazione della comunità brasiliana, la quale ha deliziato gli ospiti con piatti tipici realizzati dalla splendida chef Paula Moreira, travolgenti concerti di musica locale e un’intensa e coinvolgente capoeira, il tutto con la partecipazione dell’Ambasciatore del Brasile a Roma, Alfonso Carbonar.

Sul versante Local abbiamo potuto assistere ai coocking show di chef d’eccezione che si sono cimentati in piatti locali e piatti di matrice brasiliana: lo chef Giuseppe Di Iorio del ristorante Aroma* (Roma), lo chef Gabriele Tirabassi del ristorante Il Sanlorenzo (Roma), lo chef Paolo Trippini del ristorante  la Badia* (Orvieto) e il ristorante Trippini (Civitella sul Lago), lo chef Stefano Marzetti del ristorante Mirabelle (Roma).

Durante la giornata sono intervenuti importanti ospiti, nonché sostenitori del progetto, come il Presidente di Roma Natura Maurizio Gubbiotti, il direttore CEFA Gianni Vicari, la Presidente Alimentazione dell’Università Campus Bio-Medico Laura De Gara, il Professore di Scienza dell’Alimentazione del Campus Bio-Medico Lorenzo Donini, la direttrice commerciale dell’azienda vitivinicola Falesco Dominga Cotarella ed Ermanno Coppola di Coldiretti.

IMG_9604

Ma i veri protagonisti sono stati i bambini, che hanno partecipato con gioia a tutte le attività proposte: l’Arsial con i suoi laboratori sulla stagionalità, sull’etichettatura, sul ciclo vitale dell’olio e delle ciliegie, sulla biodiversità, Garofalo con la sua pasta senza glutine ha affrontato il tema la celiachia, Il Pastificio Gentile il ciclo vitale del grano, Filette quello dell’acqua, Falesco con il progetto Enos il mondo della vigna, poi teatro alimentare, musica, danze. Tante attività, tanto cibo e tanto divertimento hanno caratterizzato questa giornata all’ insegna della scoperta di un’altra cultura e alla riscoperta della nostra.

NESSUN COMMENTO

COMINCIA TU LA DISCUSSIONE

avatar

ULTIME

Notizie

Aziende

Felicetti, dalle Dolomiti la pasta fatta di cielo e farina

Giusy Ferraina |   16 Luglio 2019

Ho.re.ca

La Baia di Fregene porta il mare nei piatti

Sabrina de Feudis |   12 Luglio 2019

Chef Protagonisti

Lele Usai e la sua cucina di mare

Livia Belardelli |   2 Luglio 2019

Ristorazione

Panunta, coratella, scampi e cipolla caramellata

Lele Usai |   2 Luglio 2019

Aziende

Fattoria Tellus a fianco del Bambino Gesù: Fattoria Tellus

Elvia Gregorace |   1 Luglio 2019

Aziende

Il progetto che regala nuova vita ai tappi

Redazione |   28 Giugno 2019

AGENDA

Nuove aperture

Parliamo Di...

SEGUICI SU

Instagram

[ap_instagram_slider]