Condividi
Formazione

Apprendisti si diventa // 4 Paroline con Iside

di Iside De Cesare | 5 marzo 2018
Apprendisti si diventa // 4 Paroline con Iside

Foto da Jens Johnsson

Impara l’arte e mettila da parte cita un celebre adagio popolare. Questo proverbio racchiude in sé tutta la saggezza di persone dalle mani esperte che spiegano alle generazioni successive come si costruisca un successo che non è da confondersi con la notorietà.

Ma cos’è l’arte in cucina, mi pongo questa domanda ogni volta che sento definire uno chef come un artista.

Secondo me l’arte in cucina è far esprimere alla materia prima usata, attraverso l’utilizzo della tecnica più opportuna,  il suo massimo al fine di emozionare il commensale.

Una volta la fase di apprendistato era quella dei primi anni di lavoro, ci si affiancava ad uno chef e si cresceva con lui, piano piano si saliva in gerarchia e si continuava con l’idea trasmessa dal proprio mentore. Certo negli anni la si personalizzava mettendoci del proprio. Ma i tempi dello studio e della maturità erano ben delineati.

max delsid

max delsid

Oggi le tendenze arrivano da tutte le parti del mondo. A volte si tratta solo di mode passeggere, ma molto più spesso si tratta di percorsi di eccellenza che sono raccontati fuori dal territorio di origine, dando luogo ad una vera e propria rivoluzione a livello globale.

Negli anni passati sono stati messi in discussione molti dogmi della cucina classica. In certe situazioni si è poi fatto un passo indietro riportando sugli allori i padri fondatori della cucina, ma in alcuni casi la novità è divenuta nuova struttura. Un esempio è quello di tutte le nuove consistenze arrivate dalla Spagna; o dell’introduzione di nuove tecniche nella cottura e modo di trattare il pesce, provenienti dal Giappone. Ogni angolo del mondo lavora per affermare la sua tradizione e la sua evoluzione.

Il modo di crescere è dunque cambiato. L’aggiornamento è costante, le novità sono continue.

Anche le materie prime a disposizione sono molte di più e la tentazione di fondere i diversi stili di cucina è sempre più presente.

Nel pensare la formazione dei cuochi di oggi mi viene in mente l’immagine di quei fiocchi di neve che mentre scendono vengono sospinti da correnti verso l’alto o lateralmente e continuano a rimanere sospesi in una divertente danza di venti che contaminano e sostengono, in cui niente è banale, neanche la gravità li porta a rispettare un percorso che sembra già scritto. E ci si incanta a guardare cosa faranno.

Se quando ho mosso i primi passi aspettavo di sentirmi matura e finalmente ricca di perizia nel mio lavoro, oggi sono felice di definirmi un’apprendista con esperienza. E trepidante aspetto la prossima lezione tutta da gustare.

Iside De Cesare

Chef, Ristorante “La Parolina” – 1 Stella Michelin

Via Giacomo Leopardi, 1 – Trevinano (VT)
Tel. 0763 717130 – Cell. 347 5308914
laparolinaristorante@gmail.com

www.laparolina.it

1 COMMENTO

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Claudio Gargioli Recent comment authors
Più recente Meno recente Più votato
Claudio Gargioli
Ospite
Claudio Gargioli

Brava, tante tentazioni e tante rinunce per restare legati ad una tradizione ad una storia che rischia sempre di più di sparire da ciò che, noi, siamo!
Un abbraccio! C.

ULTIME

Notizie

Gli Eventi

Napoli, l’Hotel Excelsior & l’Anteprima di Vitigno Italia 2019

Sara De Bellis feat MG Logos |   27 novembre 2018

Ristorazione

I trend del momento che vivacizzano il mondo del food di oggi e domani

Dario Laurenzi |   20 novembre 2018

Chef Protagonisti

FORMASAL E SURGITAL // aziende leader nella e per la ristorazione

Redazione |   9 novembre 2018

AGENDA

Nuove aperture

Chef Protagonisti

Il primo Sushi Boat Restaurant // Isola di Ponza

di Excellence Magazine  | 16 luglio 2018

Parliamo Di...

SEGUICI SU

Instagram